Crea sito
background
logotype

 

BasketUnder19fBasket UISP Open Femm: Virtus Lissone  VS Basket CM84: 49 – 55

Nonostante la partita giocata punto a punto sino agli ultimi minuti, nel finale le ragazze cedono il passo a Cassina De Pecchi, che porta a casa la sesta vittoria stagionale a discapito delle giallorosse, che ancora faticano a guadagnare altri punti in classifica. 

Malgrado le numerose assenze le ragazze si presentano in campo agguerrite e decise a strappare il rosa questa domenica. La partita resta in equilibrio dall'inizio alla fine, con le giallorosse che ruotano bene ma in attacco e mettono pressione sulla palla. Il primo periodo si chiude sul 13-12 distribuendo punti trale presenti sul Parquet.

Alla fine per le virtussine saranno tre le ragazze maglia Virtus in doppia cifra: Pagani, Stroppa e Formenti.

Al rientro in campo CM84 schiera una zona 2-3 che porterà fino alla quarta sirena, stancando mentalmente e cercando di congelare il ritmo partita. Ma le ragazze non si lasciano intimorire e dopo un primo momento di indecisione riprendono fiducia e si riportano sotto andando alla pausa lunga sul -1.

Il terzo quarto vede una sostanziale parità, fatta di sorpassi e controsorpassi in cui le due squadre non riescono mai a dare uno strappo decisivo, ma contengono la differenza canestri in 4 punti. Negli ultimi minuti del terzo quarto due triple consecutive di Stroppa riportano in vantaggio la Virtus iniziando l'ultimo quarto sul +1.

La parità permane fino a 3 minuti dal termine dell'incontro, sul 45-45 in cui la stanchezza e i falli cominciano a farsi sentire. Dopo un canestro+fallo eseguito da Bosisio, protagonista tra le fila di Cassina, la reazione è di Pagani che ribatte ma questa volta la palla che schizza sul ferro basta solo a conquistare la lunetta. 1 su 2 e siamo sul 46-48 a due minuti dal termine. Un piazzato di Maddalena e un gioco da sotto di Marlocchi lanciano l'allungo finale delle gialloblu e poco dopo tra le virtussine Contu deve abbandonare il campo per il quinto fallo. Bonus. Siamo sul 46-53 e dopo una bella azione solitaria di Pagani in contropiede, che questa volta trova l'azione da 2+1, si chiama il fallo sistematico per bloccare il cronometro. La lunetta premia però le ospiti che allungano fino al +6.

Il gioco migliora sensibilmente, c'è solo da pazientare e continuare a muso duro a lavorare in allenamento, in vista della seconda fase: i risultati non tarderanno ad arrivare

[C. Brivio]

2021  Polisportiva Virtus Lissone   globbers joomla templates